Il ritorno di Pasquale Casillo, nel 2010, segna il rientro, nel capoluogo dauno, del ds Pavone e dell'allenatore Zeman, il quale però conclude il campionato senza alcun risultato rilevante, lasciando subito dopo il club.
Dopo un altro campionato in Lega Pro Prima Divisione chiuso a ridosso della metà classifica nel girone A, il club non s'iscrive al campionato successivo per decisione del patron, e fallita l'ennesima trattativa per la cessione della società, riparte dalla Terza Categoria.