Rossoneri esagerati - Il bilancio dopo il settimo turno

La sosta valida per le squadre di serie B sta volgendo al termine, una sosta che sa tanto di pausa di riflessione in cui possiamo tirare le somme e parlare di bilanci.

Rossoneri esagerati - Naturalmente parliamo in primis del nostro Foggia -esagerato – come lo definisce la Gazzetta dello Sport. Cosa ci distingue? Il miglior attacco ma anche la peggior difesa. (14 goal all’attivo e 13 al passivo). Sembra quasi che ci sia l’impronta del boemo Zeman, con il quale accadeva proprio così… e non a caso senza la penalizzazione saremmo nientepopodimeno terzi invece che quartultimi e le tante vittorie consecutive dimostrano che siamo in gran forma.

Siamo fuori dalla zona playout dopo aver macinato la penalizzazione in poco tempo, e ora si può sognare in grande. Mica poco?

Ultimi in classifica - Il Livorno è ultimo con 2 punti dopo un alternarsi di pareggi e sconfitte, con un solo goal segnato tra le mura amiche e 3 in trasferta. Penultimo e terzultimo Cosenza e Venezia, con 4 punti in classifica, in piena zona playout.

Zona dei big - Sorpresa delle sorprese il Pescara vanta il primo posto con 15 punti in 7 partite e zero sconfitte. Sul podio ci sono anche Hellas Verona, al secondo posto, con 13 punti (7 goal realizzati in casa e 5 in trasferta) e Lecce che si stabilisce al terzo posto con 12 punti (al pari di Spezia.)

Ma il campionato è in continuo mutamento, volubile, imprevedibile ed è ancora lunga la strada prima che si possano trarre le ultime vere conclusioni… il bello del calcio è proprio questo: può cambiare tutto anche in una sola giornata.


Simo San - I Satanelli

Commenti