Pomini: Siamo in contatto con i calciatori del Foggia. Giusto non stare in silenzio

«Contatti con i calciatori del foggia? È normale, poi è difficile anche sentirsi chiamati in causa quando si è coinvolti e logicamente ci si sente più penalizzati.Noi facciamo parte di un movimento e siamo la risposta più grande del movimento. È giusto anche non stare sempre in silenzio e accettare tutto. Noi abbiamo pensato di far sentire il nostro pensiero anche se nel rispetto di tutti ed è giusto unirci a cosa sta vivendo la città. Anche la federazione credo abbia qualche dubbio sulla fattibilità di tutto questo».

Queste le parole di Pomini rilasciate in conferenza stampa.


ilovepalermocalcio.com

Commenti