Mancini: Dobbiamo lavorare tanto, arriveremo lontano

Al termine di FoggiaNardò, primo turno della Coppa Italia di Serie D vinto ai rigori dai rossoneri, il tecnico dei satanelli Amantino Mancini ha dichiarato: “Una serata speciale, la prima parrtita in casa. Dobbiamo lavorare tanto, siamo una squadra orgogliosa che vuole arrivare lontano. Ricordiamoci che siamo partiti in ritardo in confronto agli altri. Dobbiamo migliorare sempre, è l’ultima cosa che ci è rimasta“.

Il brasiliano ha poi aggiunto: “I ragazzi sono andati bene, sono stati due partite dure: questa sera abbiamo sofferto, dovevamo chiudere nel primo tempo. Complimenti ai ragazzi, hanno fatto una grande prestazione. Fumagalli? Conosce bene questa categoria, è un leader ed un ragazzo per bene. Ha fatto due parate importanti“.

Sul mercato: “Stiamo lavorando tutti i giorni col direttore Ninni Corda per il mercato, prenderemo i calciatori il più velocemente possibile per avere una rosa completa“.

Infine, il presidente Felleca ha voluto dire due parole a proposito dei supporter rossoneri: “Volevo ringraziare questa tifoseria particolare, nemmeno in Coppa dei Campioni si sarebbero sentiti fischi del genere contro i rigoristi avversari (ride, ndr), “

 

Leggi anche: Il Foggia piega il Nardò ai calci di rigore: dauni al secondo turno

Ti potrebbe interessare anche: Orgoglio rossonero: tifosi riempiono le curve anche in Serie D


tuttocalciopuglia

Commenti