Leali: Sbagliata gestione organizzativa. Foggia non merita questo.

È arrivato anche il messaggio d'addio di Nicola Leali al Foggia, dopo l'ormai ufficiale addio dai professionisti dei satanelli. 

Il portiere che nella seconda parte di stagione ha ben figurato con la maglia rossonera, ha poco fa pubblicato il suo pensiero sul profilo Instagram:

<<Sono stati 5 mesi conditi da tante emozioni che porteró sempre con me perchè giocare nel Foggia calcio è stato qualcosa di speciale, ma l’annata è finita con la delusione finale che ancora rimane e rimarrà. Ma, al di là del campo, ancora più grande è la delusione e il dolore per una piazza calcistica (e per il calcio) che, per colpa di una società che ha commesso grandi errori nella gestione organizzativa, deve vivere una conclusione ancora più grave: veder la propria squadra non iscritta al campionato successivo. Una piazza dove il calcio viene prima di tutto, dove per il Foggia si piange, si esulta e ci si incazza (e anche molto), dove lo Zaccheria è un luogo di culto e le trasferte il posto dove far conoscere a tutti l’orgoglio di tifare per il Foggia, non merita di vivere ancora il peggio e dover ripartire. So che le mie parole non serviranno a nulla, ma sono certo che il Foggia e i suoi tifosi si rialzeranno presto! #zafo>>

Fonte: foggia.iamcalcio.it

Commenti