Grassadonia: Buona reazione. Grande prestazione fino al 2-0

E’ intervenuto nel post-gara Gianluca Grassadonia, tecnico del Foggia, nel post-gara di Foggia-Lecce terminata 2-2. Queste le sue parole:

E’ stata una bella partita, molto buona da parte nostra. La squadra ha fatto veramente molto bene, c’è il rammarico di averla riaperta su quel calcio di punizione. Dobbiamo continuare a fare quello che si è fatto bene nel primo tempo anche sul doppio vantaggio. Poi abbiamo avuto un paio di sostituzioni forzate. Abbiamo fatto bene contro una squadra forte come il Lecce. C’è stata tensione dopo il gol che ha riaperto la gara, abbiamo avuto la palla gol di Galano dove bastava che l’assist di Deli arrivasse un attimo prima. Avevo bisogno di vedere la reazione della squadra e i ragazzi hanno risposto bene. Hanno saputo digerire la gara di Cosenza.

Mazzeo? I fischi fanno parte del gioco, noi siamo maturi. Lui sta lavorando bene, sta cercando di fare il massimo. Solo attraverso il lavoro e la serenità tornerà a segnare regolarmente. Avevo detto a Tonucci, anche dopo Cosenza, che da quella posizione doveva provare a calciare e così è stato. Il gruppo è sempre stato sano, chi ha giocato oggi ha dimostrato che è cresciuto, vedi Ranieri. Lui e Agnelli mancavano in campo da tempo, hanno avuto accenni di crampi, hanno speso tanto oggi. C’è rammarico ma ripartiamo dalla grande prestazione fatta fino al 2-0. Potevamo gestirla meglio sicuramente, ma lavoriamo per crescere.

Il gol di La Mantia? Se rivediamo l’azione, abbiamo sbagliato una palla a centrocampo, sono ripartiti e poi c’è stato un rimpallo nel cross dalla sinistra. Abbiamo bloccato Pettinari, il Lecce nei singoli ha giocatori di qualità, di temperamento. Stavo facendo riscaldare Gori e Rizzo dall’inizio del secondo tempo, poi siamo stati costretti a fare due cambi. Iemmello? Torno a ripeterlo: viene da sei mesi di inattività, non bisogna forzare. C’è bisogno di tempo“.


Francesco Beccia – www.foggia.iamcalcio.it

Commenti