Gerbo: La dedico a chi è in panchina

Ho visto Fabio che la tirava di testa e ho sperato fino all’ultimo che arrivasse lì. È stato bello più che altro per i 3 punti della squadra più che per il goal dal punto di vista personale.

Bisogna continuare a lavorare in questo modo, sperando che ci ritorni qualche punto in più più avanti, ma la strada è quella giusta.

 

Cerco di allenarmi al massimo e di tenermi sempre pronto. La dedico a quei ragazzi che sono in panchina, dei giocatori fortissimi che da qualsiasi parte giocherebbero titolari. Sono sicuro che anche loro si toglieranno delle belle soddisfazioni magari anche migliore di questa mia di oggi.


Leggi anche il commento post partita del mister:

Grassadonia: Non ha mai mollato l'Ascoli ma non abbiamo mollato mai neanche noi


I Satanelli

Commenti