Foggia, ufficiale l'esonero di Grassadonia.

Delneri il favorito per la panchina

Ufficiale l’esonero di Grassadonia, che lascia il Foggia ultimo in classifica dopo il ko di Livorno. Il favorito per raccoglierne l’eredità è Luigi Delneri, senza squadra dopo l’esonero di Udine nel 2017. Ore di riflessione per l’allenatore friulano.

“Il Foggia Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra il tecnico Gianluca Grassadonia ed il suo staff. Al tecnico e ai suoi collaboratori un sentito ringraziamento per l’impegno profuso in questi mesi e l’augurio per il prosieguo della carriera. Si comunica, inoltre, che l'allenamento odierno verrà diretto dal tecnico della Primavera Gaetano Pavone”. Questo quanto si legge nel comunicato comparso sul sito ufficiale del Foggia. Finisce così, dunque, l’avventura di Grassadonia sulla panchina della squadra pugliese. Fatale la sconfitta contro il Livorno rimediata nell’ultimo turno di campionato. Una decisione, quella di cambiare, che non è stata presa a caldo ma dopo alcuni giorni di riflessione. Poi il direttore sportivo Nember e la società l’hanno comunicata al tecnico durante una riunione che si è tenuta in mattinata al centro sportivo.

Delneri il favorito

Troppo grave la situazione per poter andare avanti. L’ultimo posto in classifica parla da solo, così come le sette partite consecutive senza vittoria. L’ultimo sorriso risale al 3-2 casalingo inflitto all’Ascoli lo scorso sei ottobre. Di lì la sconfitta di Cosenza, cinque pareggi consecutivi e, infine, il ko sul campo del Livorno ultimo in classifica. Il primo ad essere stato contatto è stato Luigi Delneri, senza squadra dopo l’esonero di Udine nel 2017. L’allenatore friulano sta prendendo in seria considerazione l’offerta del Foggia, che lo riporterebbe in Serie B, dove ha allenato per l’ultima volta nella stagione 2000-2001. In quel caso portò il Chievo ad una storica promozione in Serie A. In questo l’impresa si chiamerebbe salvezza.


sport.sky.it

Commenti