Foggia-Inter 3-2

Conosciuta come il miracolo di Padre Pio, il 31 gennaio 1965 il Foggia di Oronzo Pugliese batte 3-2 la grande Inter di Herrera. Quel successo resta nella storia del club e anche della città che lo visse quasi come una sorta di riscatto sociale. Non a caso alcuni anni dopo è stato anche scritto un libro dedicato a questo grande evento, “Foggia -Inter 3-2, 31 gennaio 1965. L’impresa degli eroi di Pugliese”.


Per la cronaca i gol furono segnati per il Foggia da Lazzotti e da Nocera, autore di una doppietta. Per i nerazzurri segnarono Peirò e Suarez, che aveva firmato il momentaneo 2-2.

Curioso anche ciò che avvenne prima di quella partita: Helenio Herrera decise di portare la squadra a San Giovanni Rotondo, in vista da Padre Pio. Secondo il racconto di Giuliano Sarti in un documentario, il frate avrebbe detto al gruppo nerazzurro: "In casa nostra non potete vincere, ma lo scudetto sarà vostro".

E in effetti per l'Inter arrivarono la sconfitta contro il Foggia e a fine stagione la conquista del tricolore e anche della Coppa Campioni (e di quella Intercontinentale).

Commenti