Foggia, finisce qui. Bisceglie, Paganese e Cerignola attendono il 12 luglio

La COVISOC, Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche, ha decretato il previsto "no". Il Foggia non è ammesso al prossimo campionato di Serie C 2019/2020. Una conclusione che un po' tutti si aspettavano, sebbene veder scomparire una piazza così importante - come ad esempio sta accadendo anche a Palermo - scuote sempre gli animi di appassionati e addetti ai lavori, oltre che ovviamente dei tifosi direttamente interessati.

Adesso nel Girone C dovrebbe esserci il rientro del Bisceglie, che ha presentato domanda di riammissione. I posti a disposizione per questa graduatoria sono tre, viste le defezioni a priori di Albissola, Lucchese e Siracusa. E i nerazzurrostellati sono terzi dietro Virtus Verona e Fano. Ma, secondo indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, ci sarebbero delle verifiche da effettuare in merito allo stadio "Gustavo Ventura". 

Una situazione simile all'Audace Cerignola. Anche l'altra squadra pugliese, che ha presentato domanda di ripescaggio, attenderebbe l'approvazione riguardo lo stadio "Domenico Monterisi". Per entrambe però, salvo clamorose sorprese, non dovrebbero esserci problemi di sorta.

A presentare domanda di riammissione è stata anche la Paganese, ma i campani avrebbero speranze solo in caso che una delle tre che la precedono si veda respinta la richiesta. 

Adesso bisognerà attendere il 12 luglio, quando finalmente si avrà un quadro completo su quella che sarà la prossima Serie C. 

Fonte: tuttoc.com

Commenti