Foggia, ecco i sei interessati a rilevare il club. Ma i termini sono stati prorogati

La scadenza del bando promulgato dal Comune di Foggia era fissata alle ore 12 di oggi: sono state sei le manifestazioni d'interesse per il titolo sportivo della squadra di Foggia. 

Il primo plico chiuso è pervenuto alle 9:10 di questa mattina, da parte di Gianfranco Travagin - nome a sorpresa - e legale rappresentante di una costituenda ASD. Circa un'ora dopo è arrivata la busta della Soccer Foggia SSD del chiacchieratissimo Raffaello Follieri, che già negli anni scorsi ha provato a far parte del Foggia. Alle 11:10 è giunto il plico di Nicola Di Matteo - ex amministratore delegato del Teramo - di una costituenda SSD, soltanto cinque minuti dopo è pervenuta la busta della Idev SAS del produttore cinematografico Francesco Di Silvio (consegnata al Comune da Peppino Affatato). Non è mancata la proposta della cordata guidata da Sario Masi (della Calcio Foggia 1920 SSD). Sul gong è stata consegnata l'ultima proposta, da parte dell'ex ds Luca Nember.

Nonostante ciò, il sindaco Franco Landella ha comunque voluto prorogare la scadenza del bando a lunedì 22.

Con una nota il Sindaco di Foggia Franco Landella ha prorogato i termini per la consegna delle manifestazioni d'interesse all'acquisto del titolo del Foggia Calcio: la scadenza, inizialmente fissata per le ore 12 di martedì 16 luglio, è stata prorogata alle ore 12 di lunedì 22 luglio. Il tutto motivato da una modifica apportata all'avviso pubblico in data 5 luglio e dal favorire la massima partecipazione per l'aggiudicazione di un titolo da cui potrebbe dipendere il futuro del calcio nel capoluogo dauno.

Fonte: tuttocalciopuglia.com

Commenti