Foggia calcio, il Comune querela la Lega. L’avvocato: Commesso un abuso d’ufficio

Non solo giustizia sportiva e amministrativa. Per il Comune, la condotta del consiglio direttivo della Lega di serie B, che ha impedito al Foggia di gareggiare per conservare la serie B annullando i play out, assume rilevanza di tipo penale. Per questo motivo è stato dato mandato all’avvocato Curtotti di depositare una querela per abuso d’ufficio.

LE MOTIVAZIONI. Nella conferenza stampa convocata per l’occasione il legale incaricato dal Comune spiega: “Danneggiando il Foggia calcio si danneggia l’intera città di Foggia per le ricadute su tutta l’economia e il tessuto sociale. La Lega ha assunto una decisione non di competenza, violando il principio di irretroattività. Gli atti assunti hanno natura pubblicistica per cui integrano il reato di abuso di ufficio”.

Fonte: foggiacittaaperta.it

Commenti