Foggia, addio ai satanelli? C'è già una proposta per il nuovo logo

Esattamente come nove anni fa, il Foggia dovrà dire addio anche agli storici satanelli. Infatti, stando alle parole dell'edizione pugliese del Corriere dello Sport «la futura società che erediterà la tradizione sportiva del Foggia - scrive il quotidiano - non potrà comunque fare uso della denominazione e del marchio del “vecchio” Foggia Calcio: una situazione già vissuta nel 2012, quando - come ora - i rossoneri ripartirono dalla Serie D con un nuovo logo, prima di riappropriarsi dei satanelli dopo il fallimento della precedente società».

Intanto, in assenza dei satanelli, c'è già una proposta (apparsa sempre sulle pagine del Corriere dello Sport) per il logo del prossimo club: l'artista foggiana Caterina Mazzei ha disegnato un possibile stemma, mettendo in evidenza le tre fiammelle - simboli del blasone comunale, che ricordano l'apparizione della Madonna dell'Iconavetere - e facendo comunque riferimento alla morfologia dei diavoletti. Un logo che ha già trovato parole d'apprezzamento dei tifosi rossoneri sui social network e che potrebbe rappresentare un'egregia variante provvisoria agli storici satanelli: «Le tre fiammelle simbolo della mia città, fatto così mi piace» scrive Tommaso; «Le tre fiammelle tutta la vita, sono il simbolo mariano per eccellenza» commenta soddisfatto un altro sostenitore del Foggia.

Logo nell'immagine di Caterina Mazzei

Fonte: tuttocalciopuglia.com

Commenti