Crotone-Foggia: la sfida al passato

Domenica sera un match importante, quello che vede il Foggia incorniciato da tanti nuovi volti e dal nuovo mister Grassadonia (che non siederà sulla panchina per la squalifica subita durante Foggia-Carpi) contro l’ex allenatore Stroppa. Stroppa che ha rescisso il contratto con il club rossonero dopo due anni come allenatore per legarsi al Crotone con un contratto fino al 2020.

“…sono arrivato al culmine di quello che potevo dare alla squadra, alla società e alla città. Il mio addio è frutto di una scelta solo tecnica”.

Queste furono le sue parole durante la conferenza stampa di congedo. Ma ormai questa è vecchia storia. Il Foggia continua le sue battaglie con chi lo ama, e finora si sta portando avanti alla grande, visto soprattutto i risultati della recente sfida contro il Carpi, conclusasi 4 a 2 per i Satanelli. (clicca qui per rivivere la partita). Il Crotone? Un avvio proprio non facile, avendo perso la prima partita di Campionato della stagione contro il Cittadella per 3 a 0.

Commenti