Corda: Soddisfatti dell'avvio. Arriverà un attaccante big

È intervenuto nel pomeriggio in conferenza stampa il Direttore generale del Foggia, Ninni Corda. Diverse le tematiche toccate dal dirigente rossonero, tra cui anche quella del mercato. Queste le sue parole:

BRINDISI E NARDÒ - "Abbiamo fatto due partite discrete contro Brindisi e Nardò e mi è piaciuta soprattutto la voglia che hanno messo in campo i giocatori. Domenica è mancata la voglia di fare gol, abbiamo avuto molte occasioni ma non le abbiamo sapute sfruttare".

MERCATO - "Per il mercato arriveranno dei giocatori, in attacco stiamo facendo un tentativo con Andrea Cocco e sarebbe molto importante portare qui lui e un difensore centrale. Non prenderemo giocatori per fare numero ma persone importanti. Abbiamo parlato con degli attaccanti di Lega pro che hanno anche segnato, quindi la vedo difficile che possano arrivare. Prenderemo i giocatori nel momento giusto per non fare errori. Siamo contenti dei nostri attaccanti ma è naturale che loro soffrano più di tutti. Dobbiamo prendere un attaccante, ma ciò non significa che chi c’è non sia bravo".

FASANO - "Titolari in rosa non ce ne sono perché chi si allena meglio scenderà in campo. Tutti stanno dando però il loro contributo e avranno la possibilità di farlo ancora. Mi aspetto un salto di qualità rispetto a domenica perché non sono contento, dobbiamo essere più cattivi ed incisivi sotto porta. Giocheremo in trasferta in una partita dura contro il Fasano: siamo stati chiari da oggi che non sarà facile, dovremo però essere pronti. abbiamo già tre over straordinari. Per domenica recupereremo tutti gli infortunati ma chi è più in condizioni giocherà, forse solo uno o due giocheranno dal primo minuto".

TIFOSI - "Lo Zaccheria è una cosa meravigliosa e straordinaria. Ringrazio i tifosi e spero di vedere lo stadio sempre più pieno e questo spetterà anche a noi. Il pubblico ci dà fiducia ed è importante. Quello che conta nel calcio è il risultato e questo pubblico e la città meritano tutto il bene del mondo".


Fonte: ilfoggia.com

Commenti