Contro il Pescara un tabù da sfatare: 3 sconfitte nelle ultime 3 in B

Praticamente un tabù da sfatare.

Il Foggia, da quando è tornato in Serie B, non ha mai battuto il Pescara. Non solo: gli abruzzesi hanno sempre avuto la meglio nei tre precedenti contro i rossoneri: all'andata è stato un gol del difensore Gravillon, che a gennaio ha firmato con l'Inter, a condannare la squadra allenata da Grassadonia.

Lo scorso anno, invece, con Stroppa in panchina, pesante 5-1 all'andata con la tripletta di Pettinari e le reti di Benali e Mancuso, prima del gol della bandiera targato Gerbo. Era il Pescara di Zeman. Al ritorno, invece, altro successo di misura con gol di Mancuso. Al termine della stagione però i rossoneri sfiorarono i play-off, i biancazzurri i play-out (entrambe le compagini per due punti).

Domenica bisognerà invertire il trend. Dopo la buona prestazione, soprattutto in difesa, contro il Palermo, bisogna dare continuità e soprattutto tornare alla vittoria. Per scacciare, ancora una volta, i cattivi pensieri e accorciare il distacco dalla zona salvezza (al momento lontana cinque punti).


tuttocalciopuglia

Commenti