Borriello è il grande sogno del Foggia

Marco Borriello, svincolatosi dalla SPAL, è l'obiettivo del Foggia.

Dopo aver salutato la SPAL, Borriello cerca squadra: contatti con la Fiorentina, ma il Foggia vuole portarlo in Serie B per la prima volta.

Alberto Gilardino allo Spezia nel 2017/2018, per la prima volta in Serie B. Un anno dopo può essere la volta di un altro grande bomber da sempre abituato a giocare in Serie A: Marco Borriello, svincolatosi dalla SPAL, è l'obiettivo del Foggia per rinforzare il proprio reparto offensivo.

Dopo aver salvato la categoria e ottenuto un sostanzioso sconto sulla precedente condanna relativa all'illecito amministrativo, il Foggia partirà da -8: per provare a restare in Serie B e magari sognare qualcosa in più, la squadra pugliese vuole regalare ai propri tifosi un giocatore come Borriello. Che non ha mai giocato in Serie B, ma è attualmente svincolato.

Il Foggia è sulle tracce di Borriello, nonostante su di lui ci sia anche la Fiorentina di Pioli: l'ex attaccante della Nazionale è reduce da una stagioni più deludenti della sua intera carriera, con appena un goal segnato in quindici partite nella massima serie.

Borriello non ha mai esordito in Serie B, nonostante una prima stagione da professionista proprio in cadetteria con la maglia del Treviso: da lì l esperienze in C2 con la Triestina e in C1 da titolare con i trevigiani, prima di quindici anni in Serie A con le più svariate maglie (ed una parentesi insoddisfacente al West Ham).

"Avrei voluto dare di più" le parole di Borriello dopo la risoluzione con la SPAL. "Ma alcune incomprensioni, unite al mio maledetto infortunio, hanno compromesso questa stagione sportiva. Non mi resta che salutarvi e darvi appuntamento alla prossima stagione sportiva".

E dire che Borriello era reduce da una grandiosa stagione con il Cagliari, in cui aveva avvicinato il suo record di goal stagionali: 16, appena tre in meno rispetto al sacro bottino di 19 raggiunto nel 2007/2008 con la maglia del Genoa. Quale futuro per il 36enne? Da svincolato potrà decidere con comodo il suo futuro, accettando una nuova sfida.

 


Fonte: Onefootball

Commenti