Bari e Foggia, un anno dopo destino in comune. I possibili obiettivi di mercato

Un anno di distanza, ma la sostanza che purtroppo non cambia: al termine della scorsa stagione fu il Bari ad alzare bandiera bianca dopo la scellerata gestione giancaspro, quest’anno è toccato a un’altra storica formazione pugliese.

Anche il Foggia ripartirà dalla Serie D nonostante i tentativi del sindaco Landella sino alla fine. Lo scorso anno furono tanti club di Serie B ad attingere dalla rosa costruita da Sean Sogliano: Henderson, Balkovec e Marrone seguirono Grosso a Verona, Anderson e Micai passarono alla Salernitana e Galano invece al Foggia. Giusto per citarne qualcuno.

Ovviamente ora potrebbe esser la rosa del Foggia preda degli addetti ai lavori, qualche nome infatti potrebbe rientrare anche in ottica Bari: il sogno si chiama Ciccio Deli, il centrocampista dei satanelli però ha richieste da club di Serie B e rimane una pista molto complessa.

Mazzeo, invece, non rientra tra le priorità del Club Manager Matteo Scala, a cui è stato proposto il giocatore: al momento c’è stato soltanto un pourparler ma gli obiettivi rimangono altri. 

Commenti